Titolo

ALBO PRETORIO ONLINE

albo online

 

albo

Trasparenza

autocertificazioni

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Servizio Civile Nazionale

serv civ

Farmacia

Farmacia Dott.ssa Paradiso Teresa - San Sostene Marina

Orario Lavorativo Settimanale:

Mattina: 08.30-13.00

Pomeriggio: 16:30-20.00

Domenica Chiuso

Farmacia

Farmacia Dott.ssa  Giuseppina Bagetta - San Sostene Superiore

Orario Lavorativo Settimanale:

Martedì: 15.00-16.20

Giovedì: 15.00-16.20

Venerdì: 15.00-16.20

FatturaPA

fattura

pagoPA

pagopa

PROTEZIONE CIVILE

allerta

Turismo e Commercio

turismo

INDIRIZZI PEC COMUNE

pec

Calcolo IMU online

imu

Partecipa al Sondaggio

VISITE SITO WEB

statistiche

auto

NOTIZIARIO

SAN SOSTENE, LA " CITTA' DEL VENTO"
Data pubblicazione : 08-05-2012

Il paese di 1.300 abitanti affacciato sullo Ionio come esempio di sostenibilità. Pioniere nell’eolico, adesso punta a un risparmio del 40%.

Si riporta di seguito un interessante articolo sul nostro paese pubblicato sul sito di "Energie Sensibili, il magazine per l'energia di domani"

 

                                   

 

 

                                                          SAN SOSTENE, LA "CITTA' DEL VENTO".

 

 

 

Percorrendo la strada statale che si snoda lungo la costa ionica della Calabria, qualche chilometro dopo Soverato, tenete ben saldo il volante della vostra auto, o, se siete in moto, state attenti all’equilibrio. Il motivo? State per arrivare alla “Città del vento”: San Sostene, comune di mille e 300 anime a un’ora da Catanzaro, si è definito a partire dalla cartellonistica di benvenuto. Qui Eolo generoso fornisce elettricità, e introiti, alla comunità distribuita nei 32 chilometri quadrati del territorio comunale, grazie a un parco eolico, il primo a essere stato progettato in Calabria, capace di produrre circa 80 megawatt. Primo grande vanto della comunità, il parco non è il solo, essendo tutto il paesino - fra impianti fotovoltaici, gestione ecosostenibile dei boschi, illuminazione a risparmio energetico - un gioiellino della sostenibilità, un piccolo grande esempio di come amministrazione possa fare rima con sensibilità ambientale.

 

Il Comune è da oltre un decennio a “gestione familiare”: nel maggio dello scorso anno l’ex sindaco Lugi Alosio ha passato il timone alla moglie Patrizia Linda Cecaro. La famiglia Alosio ha dunque raccolto anche in termini elettorali i frutti di una gestione che fin dai primi mesi ha puntato sull’energia rinnovabile, strategia che ha permesso di tagliare del 20% i costi della bolletta, nonché di assicurarsi un’importante voce in attivo nel bilancio: i 500mila euro che ogni anno provengono dalla vendita dell’energia prodotta dal parco eolico.

 

Il parco consta ad oggi di 43 turbine, sistemate nei due versanti della catena montuosa delle Serre, a 1200 metri dal livello del mare; la 44esima, per cui sono state già ottenute le necessarie autorizzazioni, dovrebbe essere installata a breve. “Poco dopo essermi insediato, abbiamo avviato le procedure per la realizzazione del parco. Stiamo parlando del maggio del 2001, quando ancora non esisteva il piano energetico della Regione e due anni prima della legislazione nazionale in materia. Siamo stati dei veri e propri pionieri”, racconta senza nascondere l’orgoglio l’ex primo cittadino. In realtà, da quella delibera di Giunta del 2001 sono poi passati altri due anni e mezzo prima che i lavori fossero avviati, anche a causa di varianti al progetto rese necessarie dall’avanzamento della tecnologia, ma quell’etichetta, “pionieri”, è senz’altro meritata.

 

Altro elemento di vanto per la comunità è il bosco, che è gestito secondo principi della sostenibilità cioè mettendo in atto misure rivolte alla salvaguardia degli ecosistemi che ospita. Un modo per perseguire la “tutela ambientale e produrre vantaggi economici, tra cui il recupero e la commercializzazione dei crediti di carbonio calcolabili sugli assorbimenti di CO2 – spiega il sindaco -. Il Comune di San Sostene ha una convenzione con Bio Calabria per la gestione ecosostenibile del bosco e ha conseguito la certificazione di qualità Icila utile per accedere ai crediti”.

 

Da vento e alberi, al sole il discorso non cambia, visto che anche dall’utilizzo del fotovoltaico passa l’amministrazione sostenibile. A San Sostene quasi tutti gli edifici pubblici saranno dotati di pannelli solari. Un progetto cominciato nel 2001 con l’istallazione sui plessi scolastici e che verrà ampliato proprio nei prossimi mesi. La sistemazione di pannelli sui tetti del Municipio, del Centro per i diversamente abili e sulle tettoie dei parcheggi coperti del lungomare è infatti parte di un piano di risparmio energetico, già in fase di progettazione esecutiva, che verrà attuato grazie agli incentivi del Gse (Gestore dei servizi energetici) e che prevede anche la realizzazione di pali fotovoltaici nelle zone rurali.

 

Parte di questo piano è anche la sostituzione dell’illuminazione pubblica con plafoniere a led, che verrà estesa anche nella parte montana del paese, mentre circa 6 anni fa un intervento simile ebbe per oggetto quella marina. “Puntiamo molto a questo progetto – spiega l’attuale sindaco Cecaro – e contiamo di risparmiare almeno un ulteriore 40%”. Traguardo difficile da raggiungere, ma non impossibile. D’altronde l’ambizione e l’entusiasmo in questa comunità, fondata nel 1500 dai Padri Brasiliani dall’unione di sei differenti frazioni già esistenti, non mancano. Qui si procede spinti dal vento, sulle ali della sostenibilità.

 

 

FONTE: http://www.energiesensibili.it//le-vostre-storie/san-sostene-la-citt-del-vento

 

indietro

Comune di San Sostene (CZ) - Via G. Marconi 6 - 88060 -

Tel./Fax 0967.533254 - PEC: prot.sansostene@asmepec.it  -  E-mail: protocollo@comune.sansostene.cz.it

P. IVA 00342150794
 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.244 secondi
Powered by Asmenet Calabria